Di Titti un pò

Per caso, per passione..

Una breve (?) presentazione

Titti è un’attempata donna di mezz’età ahem…una donna matura con lo spirito di una ragazzina e l’ingenuità di un bambino.

E’ uno strano ibrido generato in terra neutra salentina dall’ unione di una sicula di origine nobile con un lombardo dalle più umili origini emiliane.

Alla soglia degli “anta”, ha finalmente compreso come gira il mondo e ci è rimasta piuttosto male.

E’ un’ inguaribile curiosa che ama viaggiare,  i colori, il buon cibo, l’allegria, il suo gatto e i buoni amici.

Per la sua curiosità prova ogni novità, e ha frequentato mille corsi tra cui decoupage, punto a croce, gioielli, patchwork, fotografia, restauro e cucina.

Va mediamente fiera delle sue collezioni. E colleziona di tutto.

Ha cambiato casa perchè quella precedente non riusciva a contenere i suoi libri e le sue scarpe. Ma anche le sue altre cose. La nuova invece ha spazio anche per contenere il gatto ed il figlio similadolescente.

E’ sommelier di primo livello, ama il buon vino ma non lo beve.

Si entusiasma per le sfumature nelle piccole cose e nei piccoli gesti.

Ha i piedi ben saldi a terra e la testa clamorosamente tra le nuvole.

Le piace essere stupìta. Ma riuscire a stupirla si rivela quasi sempre un’ impresa titanica.

E’ orgogliosa del pesciolino rosso che porta sulla caviglia destra e che si chiama Nemo. O Foffo. E’ da decidere.

Adora fotografare, andare al cinema, leggere, colorare, cucinare, ascoltare buona musica e creare piccoli oggetti da regalare a chi li sa apprezzare.

Perfezionista maniacale, ordinata e precisa, ossessiva compulsiva quel tanto che basta per rasentare il limite della pazzia, ma può ancora farcela a salvarsi. Quando accadrà, però, non è dato sapere.

Impazzisce per i dettagli. E per gli accessori. Borse, sciarpe, collane e scarpe. Ecco. Su tutti, le scarpe. Ne comprerebbe ogni giorno e, infatti, lo fa.

Occupa una cabina armadio intera senza vergogna e nonostante questo non ha mai niente da mettersi. Inspiegabile.

Detesta gli arroganti ed i presuntuosi. Quando sono anche ignoranti, potrebbe diventare pericolosa.

Dà il peggio di sè quando guida. E guida veloce. Ma dove va?

Non ha (purtroppo) peli sulla lingua e (per fortuna) sullo stomaco.

All’apparire preferisce di gran lunga l’essere.

Non riconosce imposizioni di alcun genere. Neanche dal gatto.

Sa ascoltare, ma quel che più conta, sa parlare. E anche a scrivere non c’è male. Perché negarlo?

Non è assolutamente dotata del dono della sintesi. Fatevene una ragione.

Si commuove davanti ad un film, ascoltando una canzone, leggendo poesie, mangiando il gelato, guardando fotografie o suo figlio che dorme….insomma c’ha la lacrima facile!

Crede ancora nelle favole, ma col tempo ‘ste favole hanno assunto le atmosfere cupe tipiche dei films di Tim Burton.

Ha la testa piena di sogni da realizzare. O è un cassetto?! Mah.

Vive e si muove seguendo la passione. L’ultima passione in ordine cronologico? Il suo blog!


10 responses to “Una breve (?) presentazione

  1. Dato che mi sa che abbiamo piu’ o meno la stessa età, come ti permetti di pensare solo alla mezza età!!!! Siamo fanciulle che si affacciano alla vita, con tutta la vita davanti!!!!! Smakkete!

  2. masticone scrive:

    In altre parole ….adorabile

  3. Bea scrive:

    ma titti…è bellissima questa biografia!!!! dovresti fare post più spesso, sì sì sì.

  4. elinepal scrive:

    mi sa che potremmo essere un sacco amiche, specialmente perchè sei superprecisaordinata e io no! scrivi dipiù!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: